VIENI A COSTRUIRE IL MIO REGNO

Home | Un Miracolo Ogni Giorno | VIENI A COSTRUIRE IL MIO REGNO

Per lei

per lui

Proseguiamo anche oggi con la fantastica serie “The Chosen”. Questa volta con Taddeo, amico di Giacomo.  Come sempre, concludo con una parola di incoraggiamento; ecco la sua testimonianza: 

Giorno 19 – Vieni a costruire il mio regno. 

Non avrei mai potuto immaginare che avrei incontrato il Messia sul mio posto di lavoro. Sono un muratore e sono stato assunto nella zona di Bethesda. Era un modesto lavoro di strutture pubbliche, ma un lavoro è sempre un lavoro!  

Lì ho avuto l’opportunità di incontrare un falegname, che era stato assunto per questo stesso impegno: Gesù di Nazareth. Ciò che mi colpì di più fu che Gesù non era un lavoratore convenzionale: stava insegnando e, mentre lo ascoltavo parlare, potevo vedere un potere e un’autorità che non avevo mai sentito prima.  

Ricordo il giorno in cui Gesù mi invitò a seguirlo. Mi disse che stava costruendo un regno eterno più duraturo delle stesse rocce e voleva che io fossi uno dei suoi seguaci. Qualcosa dentro di me bruciava profondamente: sapevo che era il Messia, così accettai la sua offerta. È stato un grande privilegio! Non ero mai stato scelto per fare qualcosa di speciale prima. Sono una persona molto semplice.  

In effetti, mi piace dire che sono più semplice delle rocce (forse è per questo che ho deciso di diventare uno scalpellino), quindi non posso spiegare cosa significasse per me questa opportunità. Non solo ha cambiato la mia vita, ma anche quella di molti altri, compreso il mio amico Giacomo il Minatore. La sua storia è così speciale che si potrebbe definire una “connessione divina”. Dopo aver parlato con la sua famiglia, aveva preso la decisione di unirsi alle 288 voci che compongono il coro del Tempio di Gerusalemme.  

Come potete immaginare, il mio amico canta molto bene. Mentre andava a Gerusalemme, lo abbiamo incrociato sulla strada. Quel giorno Gesù ed io stavamo andando a Cafarnao per celebrare il sabato a casa di Maria, un’amica di Gesù, che è di Magdala. Quando l’ho visto, ci siamo abbracciati per salutarci perché non ci vedevamo da molto tempo. Fu allora che gli dissi che avevo trovato il Messia, presentandogli Gesù. Incuriosito da ciò che avevo detto, decise di accompagnarci a Cafarnao per saperne di più. Non gli ci volle molto per diventare anche lui uno dei suoi discepoli. Che privilegio poter servire il Messia accanto al mio amico che amo così tanto. Il mio nome è Taddeo, io e il mio amico Giacomo siamo stati scelti da Gesù. 

P.S. amico mio, forse anche tu senti che la tua vita è troppo semplice o forse ti senti addirittura insignificante? In realtà, tu sei importante per Dio e Lui ha dei piani per la tua vita. Ricordati cosa dice la Bibbia: “Dio ha scelto le cose pazze del mondo per svergognare i sapienti; Dio ha scelto le cose deboli del mondo per far vergognare i forti.” (1 Corinzi 1:27). Sei stato scelto per far risplendere la luce del Signore attraverso di te! Ti incoraggio a condividere questa luce e a parlare di Gesù ai tuoi amici e conoscenti, come fece Taddeo. Molti “Giacomo” stanno aspettando il tuo invito! 

Sei stato scelto per essere un miracolo! 

Eric Célérier 

Dio desidera trasformare la tua vita, un giorno alla volta!

Ricevi un incoraggiamento quotidiano

* indicates required
/ ( dd / mm )
Genere *
    *

Leave a Comment