Sii sensibile oggi…

Home | Un Miracolo Ogni Giorno | Sii sensibile oggi…

Per lei

Per lui

 

Oggi vorrei incoraggiarti ad essere particolarmente sensibile ai bisogni di coloro che ti circondano.

Quando vai al lavoro o in chiesa, o anche quando trascorri il tuo tempo con la tua famiglia o i tuoi amici, chiedi allo Spirito Santo di aiutarti a discernere se altri intorno a te stanno portando fardelli troppo pesanti per loro.

Se realizzi che sono oppressi, chiedi loro: “Cosa succede nella tua vita? Come posso pregare per te, oggi?”

Dio vuole aiutarti a donare loro sollievo e libertà! Il semplice ascolto sarà per loro qualcosa di prezioso che viene dal cuore di Dio.

Soltanto il fatto di essere pronto/a  e desideroso/a di ascoltare potrebbe bastare ad aiutare qualcuno a superare il suo problema. Alcune situazioni sono molto difficili da condividere, ma sapere semplicemente che qualcuno ti sta ascoltando può dare sollievo a tanti dolori.

Sii attento/a oggi perché potresti essere il miracolo per qualcuno!

Prega con me: “Signore, aiutami ad essere come Te oggi, sensibile verso gli altri e verso i loro bisogni. Ti prego di aiutarmi a rallentare i ritmi della mia vita, per potermi accorgere delle persone ferite che hai messo sul mio sentiero. Chiedo che Tu mi aiuti ad ascoltare bene, a poter essere d’incoraggiamento! Nel Tuo nome, amen.

Grazie di esistere,

Eric Célérier

Dio desidera trasformare la tua vita, un giorno alla volta!

Ricevi un incoraggiamento quotidiano

* indicates required
/ ( dd / mm )
Genere *
    *

1 Comment

  1. Daniele on 04/04/2020 at 09:34

    Image

    Lo so che queste email sono personalizzate da robot informatici, ma nulla toglie alla genuinità del messaggio che viene lanciato nel lago.
    Voglio provare a rispondere lo stesso esortato da “per favore scrivimi e fammi sapere”.
    Il mio sogno più grande? La ricompensa che desidero? La felicità che vorrei? La vittoria che desidero? Non posso immaginare di essere felice da solo davanti a Dio. Forse sto dicendo un’assurdità. Se Tu o Padre mio non porti con me tutti i cuori che ho incontrato non posso essere felice. La divisione è infelicità. Le divisioni tra noi cristiani di diverse denominazioni mi rattrista molto.
    Questo è il mio sogno: che tutti siano una cosa sola!
    Eric questo è il mio desiderio. Altro non mi renderebbe felice. Gv 17: 21

    Daniele

Leave a Comment