Non scoraggiarti!

Home | Un Miracolo Ogni Giorno | Non scoraggiarti!

per lei

per lui

Continuiamo il nostro studio di Giosuè 1:9 sul diventare il popolo forte e coraggioso che Dio vuole che siamo! 

Non te l’ho io comandato? Sii forte e coraggioso; non ti spaventare e non ti sgomentare, perché il SIGNORE, il tuo Dio, sarà con te dovunque andrai“. (vedi la Bibbia, Giosuè 1:9) 

Abraham Lincoln una volta disse: “Non lasciatevi scoraggiare e alla fine sarete sicuri di avere successo“. 

Spesso è il modo in cui reagiamo a ciò che ci accade che ci fa più male. Un uomo incontra un intenso conflitto sul lavoro… inizia a bere, e questo porta a una malattia epatica molto grave. E questa malattia ha conseguenze molto più gravi di quante ne abbia mai avute il conflitto sul lavoro. 

Lo scoraggiamento è come un circolo vizioso… si nutre di sé stesso e non risolve mai la situazione.  

Giosuè aveva buoni motivi per essere scoraggiato e terrorizzato: un nuovo Paese, un popolo capriccioso e numeroso, e nemici potenti. Ma Dio gli dice, in un certo senso, “Non scoraggiarti”. Se ti lasci scoraggiare, se te ne vai quando sei a terra e fuori gioco, sei già sconfitto. Devi prendere coraggio, rafforzarti in Me. Io sono con te, e tu puoi fare tutto“. 

Dio ci dice ancora una volta: “Non temete, perché io sono con voi; non siate costernati, perché io sono il vostro Dio”. Io ti rafforzerò, sì, ti aiuterò, ti sosterrò con la Mia destra di giustizia“. (la Bibbia, Isaia 41:10) 

Lo scoraggiamento temporaneo è come un virus. Lo scoraggiamento permanente è come il cancro. Il primo è molto più facile da curare! 

Se senti che lo scoraggiamento ti aspetta, non lasciare che la paura occupi più spazio dentro di te di quanto dovrebbe. Rivolgiti a Gesù… 

Fissando lo sguardo su Gesù, colui che crea la fede e la rende perfetta. Per la gioia che gli era posta dinanzi egli sopportò la croce, disprezzando l’infamia, e si è seduto alla destra del trono di Dio. Considerate perciò colui che ha sopportato una simile ostilità contro la sua persona da parte dei peccatori, affinché non vi stanchiate perdendovi d’animo“. (la Bibbia, Ebrei 12:2-3) 

Amico mio, Gesù ha sofferto perché tu non dovessi più soffrire. Lo dichiaro: non devi più essere stufo di vivere, la tua anima non ha più motivo di essere completamente esausta! Se lo scoraggiamento si è sedimentato dentro di te per troppo tempo, cerca aiuto intorno a te e lascia che Dio guarisca le tue ferite, un giorno alla volta. Tu sei più di un conquistatore in Lui…! 

Grazie di esistere! 

Eric Célérier 

Dio desidera trasformare la tua vita, un giorno alla volta!

Ricevi un incoraggiamento quotidiano

* indicates required
/ ( dd / mm )
Genere *
    *

Leave a Comment