Ecco un giogo che non ti schiaccerà mai…

Home | Un Miracolo Ogni Giorno | Ecco un giogo che non ti schiaccerà mai…

Per lei

Per lui

 

Gesù dice nella sua Parola: “Venite a me, voi tutti che siete stanchi e portate pesanti fardelli, e io vi darò riposo”. Prendete il mio giogo su di voi. Lasciate che vi insegni, perché sono umile e gentile di cuore, e troverete riposo per le vostre anime“. (vedi Matteo 11:28-29, NLT) 

Cosa ti viene in mente quando pensi alla parola “giogo”? 

Per molti, questa parola ha una connotazione negativa, ricorda loro la schiavitù o un pesante peso da sopportare, che sia religioso, professionale o familiare… 

Abbiamo visto due giorni fa che, per definizione, un fardello è pesante e opprimente. Ma Gesù ci dà una definizione totalmente diversa: “Poi Gesù disse: “Venite a me, voi tutti che siete stanchi e portate pesanti fardelli, e io vi darò riposo”. Prendete il mio giogo su di voi. Lasciate che vi insegni, perché sono umile e gentile di cuore, e troverete riposo per le vostre anime. Perché il mio giogo è facile da sopportare, e il fardello che vi do è leggero“. (la Bibbia, Matteo 11:28-30) 

Infatti, il giogo di cui parlava Gesù serviva a unire due buoi per arare insieme. Immagina di essere connesso, unito a Gesù: è Lui che ti porta, Lui che tira e ti tira in avanti, Lui che avanza e ti aiuta ad avanzare. 

Il giogo di Gesù è come le pinne di un pesce. Il suo giogo è ciò che ci permette di avanzare. Il giogo del mondo può trattenerti, ma il giogo di Gesù ti porta più lontano di quanto tu possa immaginare. Quando Gesù è con te, anche ciò che ti pesa ti fa progredire.  

Grazie di esistere! 

Eric Célérier 

Dio desidera trasformare la tua vita, un giorno alla volta!

Ricevi un incoraggiamento quotidiano

* indicates required
/ ( dd / mm )
Genere *
    *

2 Comments

  1. Antonella on 12/09/2020 at 08:44

    Fratello Eric,
    quello che scrivi ogni giorno è medicina.
    Leggerti stimola alla ricerca di Gesù all’essere gradita e a Dio. A rendergli onore e grazia tramite lo studio, al mettersi in discussione a correggere il proprio modo di essere. Ogni mattina attingo agli studi dell’app e diffondo tra le persone che mi circondano questo meraviglioso mezzo affinché non rimangano nelle tenebre e vengano a conoscenza che il Padre è un Dio buono un Dio di amore e misericordia. Che Gesù se lo invochiamo è qui affianco a noi. Mi sento cambiata da quando mi sono avvicinata a Lui. La mia vita è migliore. Non sento il peso della solitudine perché non sono sola…
    Ho riposto la mia vita nelle sue mani e cerco di accettare ogni Sua santa volontà. Grazie per quello che fai fratello, grazie al Signore per le ispirazioni che ti da. Che tu sia benedetto insieme alla tua famiglia. Che siano benedette tutti colore che con cuore sincero si avvicinano al Suo cospetto. Possa Dio illuminarci e darci la grazia e il dono di saper, tramite la Sua parola e i Suoi insegnamenti, diffondere la Sua eterna presenza ed il Suo Eterno amore fra le persone che metterà davanti al nostro cammino.
    Grazie d’esistere ?
    Antonella

  2. Antonella on 12/09/2020 at 08:47

    Fratello Eric,
    quello che scrivi ogni giorno è medicina.
    Leggerti stimola alla ricerca di Gesù all’essere gradita a Dio. A rendergli onore e grazia tramite lo studio, al mettersi in discussione a correggere il proprio modo di essere. Ogni mattina attingo agli studi dell’app e diffondo tra le persone che mi circondano questo meraviglioso mezzo affinché non rimangano nelle tenebre e vengano a conoscenza che il Padre è un Dio buono un Dio di amore e misericordia. Che Gesù se lo invochiamo è qui affianco a noi. Mi sento cambiata da quando mi sono avvicinata a Lui. La mia vita è migliore. Non sento il peso della solitudine perché non sono sola…
    Ho riposto la mia vita nelle sue mani e cerco di accettare ogni Sua santa volontà. Grazie per quello che fai fratello, grazie al Signore per le ispirazioni che ti da. Che tu sia benedetto insieme alla tua famiglia. Che siano benedette tutti coloro che con cuore sincero si avvicinano al Suo cospetto. Possa Dio illuminarci e darci la grazia e il dono di saper, tramite la Sua parola e i Suoi insegnamenti, diffondere la Sua eterna presenza ed il Suo Eterno amore fra le persone che vorrà mettee davanti al nostro cammino.
    Grazie d’esistere ?
    Antonella

Leave a Comment