SONO GIÀ QUI

Home | Un Miracolo Ogni Giorno | SONO GIÀ QUI

Per lei

per lui

Prosegue anche oggi il nostro camino sulla fantastica serie “The Chosen”. Questa volta con Simone, lo Zelota.  Come sempre, concluderò con una parola di incoraggiamento; ecco a te, la sua testimonianza: 

Giorno 16 – Sono già qui! 

Non ho mai visto mio fratello Jesse camminare. Da quando ero bambino, avevo la responsabilità di aiutarlo in tutto ciò che facevamo, dato che era rimasto paralizzato a causa di un incidente prima che io nascessi. Tuttavia, con il passare degli anni e vedendo le ingiustizie che i romani stavano commettendo contro gli ebrei, ho preso una delle decisioni più difficili della mia vita: ho lasciato mio fratello per unirmi ai fratelli della Quarta Filosofia, conosciuti anche come gli Zeloti. Era così difficile che non sapevo davvero come dirgli addio, così gli ho scritto una lettera basata sulla profezia di Sofonia 3:19: “Jesse, quando camminerai di nuovo, saprò che il Messia è venuto. Nel frattempo, lotterò per la libertà di Sion per vedere quel giorno.”.  

Con gli Zeloti ho ricevuto un solido addestramento militare, che mi ha permesso di diventare un vero esperto nel combattimento corpo a corpo. Dopo diversi anni di addestramento, mi fu data la missione di uccidere uno degli alti funzionari romani, un magistrato di nome Rufo, che viveva a Gerusalemme. Per settimane avevamo pianificato l’operazione nei minimi dettagli e, il giorno in cui dovevamo realizzarla, dovevo passare dalla piscina di Bethesda per incontrare mio fratello. Non c’ero mai stato prima perché la storia del luogo era troppo pagana, quindi agli zeloti era proibito frequentarlo.  

Tuttavia, volevo salutarlo perché sapevo che c’era il rischio che mi succedesse qualcosa durante la mia missione. Mi ha letteralmente spezzato il cuore vederlo. Abbiamo parlato a lungo. Poi, dopo averlo salutato, mi sono concentrato nuovamente sulla missione. Abbiamo finito gli ultimi preparativi e iniziato in tempo. Ero in posizione e pronto a giustiziare il magistrato quando, con la coda dell’occhio, vidi mio fratello Jesse passare, portando il suo letto. Pensavo di essere in un sogno, ma tutto sembrava così reale che ho perso il senso del mio presente. Assorbito da ciò che ho visto, l’ho seguito, mi sono avvicinato e l’ho chiamato. Poi ci siamo guardati, abbiamo pianto insieme e ci siamo abbracciati.  

La profezia si era avverata: il Messia era lì e lo aveva guarito! Dovevo incontrarlo a qualunque costo. Così ho seguito il cammino che Jesse mi aveva mostrato, finché ho trovato Gesù… e la mia vita non è più stata la stessa. Il mio nome è Simone, lo Zelota, e sono stato scelto da Gesù. 

P.S. amico mio, Dio sa esattamente cosa mostrarti, quando mostrarti e come mostrarti. Il suo tempo è perfetto, non è mai in ritardo e sa come guidare coloro che sono attenti alla sua voce. Ciò che vuole di più è che tu lo cerchi e sia disposto a fare tutto ciò che ti dice. Dio vuole fare cose preziose attraverso la tua vita.  

Sei stato scelto per essere un miracolo! 

Eric Célérier 

Dio desidera trasformare la tua vita, un giorno alla volta!

Ricevi un incoraggiamento quotidiano

* Campi obbligatori
/ ( gg / mm )
Genere *
    *

1 Comment

  1. Alina on 16/05/2022 at 09:48

    Vorrei sapere dove posso guardare la serie “the chosen”

Leave a Comment