SEI VULNERABILE?

Home | Un Miracolo Ogni Giorno | SEI VULNERABILE?

Per lei

per lui

A nessuno piace essere vulnerabile. Appena in un software si scopre una “vulnerabilità”, il pc ci chiede immediatamente di fare delle azioni per colmare eventuali lacune del sistema. Pensiamo ad esempio a come ogni paese del mondo studia e cerca di prevenire le proprie vulnerabilità militari, economiche, sociali… e così via. 

Eppure ci sono dei momenti in cui è necessario accettare la nostra vulnerabilità. L’amore è vulnerabile. Quando ho dichiarato il mio amore a Stefania, ho corso il rischio di essere rifiutato, quindi ero vulnerabile! Quando sei sposato, la persona che hai accanto conosce meglio di chiunque altro le tue debolezze e potenzialmente, per assurdo potrebbe usarle contro di te. 

Ma essere vulnerabili vuol dire anche donare se stessi. Quando sei vulnerabile con tua moglie, dai al tuo coniuge la possibilità di aiutarlo a farti diventare una persona migliore, perché vede in te cose che tu non sei in grado di vedere da solo e viceversa. Tra coniugi non avere segreti l’uno con l’altro è qualcosa di prezioso e insostituibile. 

Gesù era Dio eppure era vulnerabile. Ha rischiato la vita da neonato, quando Erode ha ordinato il “massacro degli innocenti”. Durante il Suo ministero, si è progressivamente rivelato come Figlio di Dio e questo gli ha causato una feroce opposizione. Per amore, ha deposto la Sua vita quando eravamo ancora peccatori (Romani 5:8). Non aveva nessuna certezza che tu un giorno avresti accettato la salvezza, potevi rifiutarlo, ma Lui si è sacrificato lo stesso! 

Seguendo questo esempio, amico mio, ti invito ad essere vulnerabile  

  • Con Dio: fidati di Lui ciecamente, non ti deluderà mai. 
  • Con il tuo coniuge: anche se rischi di essere ferito. 
  • Con il tuo prossimo: seminando amore, ne raccoglierai il frutto, anche se qualche volta il frutto sarà amaro. 

In quale campo e con chi puoi diventare vulnerabile oggi?

Grazie di esistere,

Emmanuel Gau

Dio desidera trasformare la tua vita, un giorno alla volta!

Ricevi un incoraggiamento quotidiano

* Campi obbligatori
/ ( gg / mm )
Genere *
    *

Leave a Comment