non aver paura!

Home | Un Miracolo Ogni Giorno | non aver paura!

Oggi, Dio ti invita ad affidarGli le tue preoccupazioni, Egli promette di sostenerti e di venire in tuo aiuto. Egli è con te e ti dice… “ 

Tu, non temere, perché io sono con te; non ti smarrire, perché io sono il tuo Dio; io ti fortifico, io ti soccorro, io ti sostengo con la destra della mia giustizia.’ (la Bibbia, Isaia 41:10 

Quando tutto intorno a te sta per crollare e tu perdi il controllo, non contare su te stesso, da ciò nasce la paura. Questa paura fa sorgere ogni tipo di domanda… “Ce la farò? Come faccio ad uscirne? Cosa ne sarà di me? “ 

E quando la paura cresce in te, alimentata da incertezze o da ricordi dolorosi, le domande diventano pensieri negativi… “non ce la farò! È impossibile! Non ho più speranza! 

Questo è ciò che Pietro ha sperimentato poco dopo aver iniziato a camminare sull’acqua… Nel vedere la tempesta così incontrollabile, il suo cuore si riempì di paura. Conosciamo tutti questa reazione? Vi invito a guardare questo bellissimo video di sabbia in relazione a questa storia… e la miracolosa risposta di Gesù. Egli viene in aiuto di Pietro e lo sostiene nella tempesta con la Sua mano. 

Oggi Gesù sta facendo la stessa cosa per te! Egli ti sta vicino, pone la Sua mano sul tuo cuore. Guardandoti con i Suoi occhi pieni di amore, dice: “sono Io. Sono qui. Non avere paura! Mi è stato ogni potere in cielo ed in terra. Non ti lascerò da solo. Ti sto dando forza. Sono qui per te, in tuo aiuto. Ti amo “. 

Anche ora, mentre preghi, Dio si avvicina e dice, “non aver paura!” Dichiaralo con me oggi in mezzo alla tua tempesta… Il Signore è per me, io non temerò’ (La Bibbia, Salmo 118:6 

Grazie di esistere, 

Eric Célérier 

Dio desidera trasformare la tua vita, un giorno alla volta!

Ricevi un incoraggiamento quotidiano

* Campi obbligatori
/ ( gg / mm )
Genere *
    *

2 Comments

  1. Sergio on 19/02/2021 at 04:40

    Ho problemi per riconoscere il paese Israele di Netanyahu che reprime i palestinesi.

    • Emmanuel Gau on 19/02/2021 at 09:37

      Menomale che il tuo riconoscimento non influisce sulla politica internazionale! Personalmente ho problemi con persone che se la prendono con Israele, l’unico paese democratico della zona, e non con la Corea del Nord, il Venezuela… per non parlare dell’Iran, il cui scopo dichiarato è l’annientimento di Israele.
      La repressione dei palestinesi è una bugia colossale, ti invito ad informarti meglio con fonte che non siano di parte ma che riportano la verità dei fatti. Chi reprime i palestinesi sono i loro dirigenti, lo Hamas che ha basi terroristiche in mezzo alla popolazione innocente, meglio se si tratta di scuole o ospedali, così quando Israele si deve diffendere lo possono accusare di danni ai civili.
      Sono stanco di sentire i soliti mal informati nascondere il loro antisemitismo sotto false preoccupazioni umanitarie con la scusa dei palestinesi.

Leave a Comment