ERO GIÀ LÌ ALL’INIZIO

Home | Un Miracolo Ogni Giorno | ERO GIÀ LÌ ALL’INIZIO

Per lei

per lui

Continuiamo anche oggi la nostra edizione speciale sulla fantastica serie “The Chosen”. Questa volta con Giovanni figlio di Zebedeo.  Come sempre, concludo con una parola di incoraggiamento; ti lascio ora alla sua testimonianza: 

Giorno 14 – Ero già lì all’inizio… 

Mio fratello Giacomo vi ha già raccontato come, per la nostra immaturità, ci fu dato il soprannome di “Figli del Tuono“. È vero che a volte ci lasciamo trasportare e siamo impetuosi!  

Una delle cose che mi tocca di più della relazione che Gesù ha costruito con noi è che non ha mai aspettato che fossimo perfetti, prima di usarci nel ministero. Per fortuna, altrimenti avrebbe potuto aspettarci fino all’eternità… e forse anche di più! Nonostante i nostri errori e gli aspetti del nostro carattere, Gesù ci ha coinvolto fin dall’inizio in tutto ciò che ha fatto.  

Il giorno in cui Gesù ci rimproverò e fummo chiamati “Figli del Tuono“, fu anche il giorno in cui compresi la Sua chiamata. Eravamo appena arrivati in una sinagoga samaritana dove ero stato invitato a condividere il messaggio, Gesù mi incaricò di scegliere con Lui la lettura che avrei fatto quel giorno. Quando me lo chiese, non sapevo cosa dire. Ero fin troppo consapevole dei miei errori e, onestamente, non mi sentivo abbastanza degno di prendere una tale decisione, per quanto semplice come scegliere un passo delle Scritture. Ma Gesù, come sempre, ha mostrato un interesse genuino per me: voleva che facessi parte di ciò che stava facendo.  

Mi è sempre piaciuto pensare all’Inizio, a come Dio ha creato tutto attraverso la Sua Parola. Quando ho condiviso questo con Lui, Gesù è stato guidato dalla mia idea e ha basato la sua lettura sull’inizio della Genesi. Non me ne rendevo conto in quel momento, ma ha avuto più significato nella mia vita di quanto avrei mai potuto immaginare. Il mio cuore era così toccato dal sapere che Dio era interessato a ciò che stavo pensando e dall’opportunità di lavorare con Lui!  

Qualche anno dopo, quando ricevetti l’incarico di scrivere quello che sarebbe diventato il mio vangelo, il “Vangelo di Giovanni“, ero già pronto ad obbedire e sapevo come avrei proceduto. Sentivo che Lui mi ispirava riportandomi all’inizio di tutto e cominciai a scrivere: “Nel principio era la Parola, la Parola era con Dio, e la Parola era Dio” (Giovanni 1:1). Egli è l’inizio e la fine. Egli è la Parola. E io sono il Suo amico e servitore. Il mio nome è Giovanni, figlio di Zebedeo, e sono stato scelto da Gesù.  

P.S. amico mio, puoi pensare che a causa dei molti fallimenti non sei qualificato per servire Dio, ma questo non è vero. Egli desidera diffondere la Sua luce e trasformare la vita attraverso di te. Permettimi di pregare per te: “Signore, prego per il mio prezioso amico, che possa comprendere di più i Tuoi scopi per la sua vita, e che qualsiasi accusa o condanna della sua vita sia totalmente senza effetto. Che la sua amicizia con Te lo faccia brillare sempre della Tua luce. Nel nome di Gesù. Amen“. 

Sei stato scelto per essere un miracolo! 

Eric Célérier 

Dio desidera trasformare la tua vita, un giorno alla volta!

Ricevi un incoraggiamento quotidiano

* indicates required
/ ( dd / mm )
Genere *
    *

Leave a Comment